Impianto di aspirazione polveri per ambienti più puliti

11 Aprile 2022 | Impianti di aspirazione, News

L’impianto di aspirazione delle polveri rappresenta una soluzione più efficace, più potente,  più silenziosa e molto più igienica dei tradizionali aspirapolvere, per eliminare lo sporco negli ambienti domestici. 

Si tratta di un sistema di aspirazione centralizzato già molto in uso in ambito terziario e nel settore alberghiero, ma che prende sempre più spazio anche in ambito residenziale, soprattutto per abitazioni con una metratura importante o disposte su più piani. 

Come funziona un impianto di aspirazione 

L’impianto è generalmente costituito da un corpo aspirante centralizzato posto in un locale separato come ad esempio il ripostiglio, la cantina o il box auto. Esso viene collegato a diverse bocchette a parete, tramite una rete di tubazioni in PCV posta sotto traccia, e un contatto elettrico aziona la portata d’aria e la depressione.

Infine, basta solo collegare un tubo flessibile alla presa di aspirazione scegliendo la spazzola più indicata per la pulizia di quell’area e il gioco è fatto. Lo sporco prelevato viene convogliato al corpo aspirante centralizzato, filtrato ed espulso verso l’esterno. 

È possibile integrare questo tipo di impianto nella fase di progettazione di un nuovo edificio, soprattutto quando viene scelto un sistema di riscaldamento a pavimento. Oppure, si può aggiungere successivamente dopo la costruzione, o in fase di ristrutturazione, prevedendo il passaggio della tubatura all’interno di un controsoffitto o rifacendo il massetto. 

Anche se può sembrare un impianto molto semplice, e di fatto lo è visto il numero ridotto di componenti che ha, è importante che sia ben progettato. Questo vuol dire valutare attentamente il dimensionamento dell’impianto, scegliere un locale adeguato per ospitare l’unità centrale e progettare bene lo schema dei percorsi delle tubature, al fine di evitare malfunzionamenti futuri. Ad esempio è da evitare che le tubature vengano disposte con curve a 90° gradi perché questo può causare perdite di carico e un accumulo di oggetti solidi che potrebbero ostruire la rete di aspirazione. 

L’importanza e i vantaggi di un impianto di aspirazione 

Utilizzare un impianto di aspirazione centralizzata significa investire sulla qualità della propria vita domestica. Permette infatti di avere un ambiente domestico più sicuro e pulito, e anche più salubre.

Le micro polveri, i batteri e gli acari presenti in casa, infatti,  possono intaccare l’organismo e sono la più frequente causa di allergie e problemi respiratori. L’impianto di aspirazione è, inoltre, molto più performante e silenzioso: la macchina centrale viene posta in una stanza localizzata e separata dal contesto residenziale e ha una potenza di aspirazione ben più alta di un normale aspirapolvere. 

Avere il corpo aspirante separato significa anche evitare che gli agenti inquinanti vengano nuovamente immessi dentro casa, come accade con il normale aspirapolvere che dal suo sfiatatoio fa uscire aria calda rimettendo in circolo acari, micro polveri, allergeni e batteri. Anche se tutto sembra perfettamente pulito, in realtà i fattori micro inquinanti che non sono visibili, rimangono in sospensione nell’aria e vengono nuovamente assorbiti dalle nostre vie respiratorie.

L’impianto centralizzato è inoltre più pratico poiché non necessità di essere spostato di stanza in stanza e non occorre svuotare continuamente il vano di raccolta. 

Infine, chi desidera una soluzione più moderna, può integrarlo ai sistemi domotici e controllare da remoto le centrali aspiranti. 

Le centrali di aspirazione polveri Aldes 

Aldes, con oltre 90 anni di esperienza, propone sistemi autonomi e centralizzati di ventilazione e purificazione dell’aria indoor, tra cui anche impianti di aspirazione centralizzata in ambito residenziale. Ecco alcuni di questi prodotti:  

  • C-SMALLER: ideale per gli alloggi condominiali e in generale con una superficie max di 160 m². 
  • C- CLEANER: per le abitazioni indipendenti con alloggi non superiori a 150 m². 
  • C-BOOSTER: per le abitazioni indipendenti con superficie di max 300 m², è in grado di pulire anche le zone più difficili. 
  • C-POWER: simile alla precedente, è l’ideale per la pulizia abituale delle zone soggette allo sporco più ostinato. 
  • C-DOOBLE: indicato per le abitazioni di larga superficie con max 400 m². 

Se stai pensando ad un impianto di aspirazione polveri centralizzato per la tua casa, rivolgiti all’esperienza di Sester. Ti forniremo tutte le indicazioni tecniche e progettuali necessarie e troveremo insieme la soluzione più adatta in base alle tue esigenze e alla tipologia di abitazione. Contattaci ora