Come eliminare la muffa in casa grazie ai sistemi di ventilazione

9 Settembre 2021 | Impianti per la qualità dell'aria, News

“Come eliminare la muffa in casa” è un quesito che accomuna molti. La presenza di umidità in eccesso è infatti un problema molto comune che incide negativamente sul comfort, sull’estetica e soprattutto sulla salubrità degli ambienti domestici. Oltre ai rimedi “fai da te” di cui il web è pieno, una delle soluzioni più efficaci è quella di evitare l’accumulo dell’umidità, e quindi la creazione della muffa, con adeguati sistemi di ventilazione dell’aria. 

 

Perché si crea la muffa sui muri? 

Chi si trova a “combattere” contro la formazione della muffa in casa sa bene quanto insidiosa può essere la sua rimozione. E soprattutto quanto difficile sia evitare che una volta rimossa, si riformi nuovamente nel giro di poco. 

La muffa è a tutti gli effetti un organismo vivente che si riproduce in determinate condizioni ambientali. È dunque fondamentale conoscere quali fattori ne favoriscono la genesi per prevenire la formazione di quelle odiose e malsane macchie nere sui muri

La muffa è composta da milioni di spore, ossia particelle invisibili presenti nell’aria che si depositano sulle superfici. Queste spore hanno l’incredibile capacità di riprodursi molto velocemente e in grande quantità quando trovano un habitat per loro ideale: elevato tasso di umidità, ambienti bui, e ridotta ventilazione dell’aria. Un chiaro segnale di scarsa ventilazione in casa è la presenza di condensa sui vetri

Anche la tipologia di superficie su cui si attaccano influisce sulla loro formazione. Le spore prediligono infatti superfici con un pH basso (cioè acide), quindi attenzione anche al tipo di tinteggiatura adoperata.  

 

Conseguenze negative della muffa  sulla salute

La muffa sulle pareti di casa non è un problema solo di natura estetica. Vivere in un ambiente in cui è presente la muffa, respirare le sue spore che si disperdono nell’aria è dannoso per la salute, soprattutto di soggetti più fragili come bambini, anziani, persone allergiche e chi soffre di problemi alle vie respiratorie. 

Le spore della muffa sono agenti infettanti e allergeni. Liberano nell’aria micotossine che provocano irritazioni e infiammazioni alla vie respiratorie, alla pelle e alle mucose.

La muffa è causa di diversi disturbi, da quelli più lievi se l’esposizione è di breve durata, come raffreddore, tosse, mal di testa, vertigini, affaticamento, insonnia, dolori muscolari, infiammazione agli occhi a quelli più seri e duraturi dovuti ad un’esposizione alla muffa più prolungata, come rinite allergica, asma, congiuntivite, polmonite da ipersensibilità, dermatiti ed eruzioni cutanee

 

Sistemi di ventilazione per eliminare (definitivamente) la muffa

Per eliminare efficacemente la muffa da condensa sui muri di casa e prevenirne la formazione è importante evitare la creazione delle condizioni ambientali che concorrono alla proliferazione delle spore. Questo risultato è ottenibile con il giusto ricambio d’aria

Il sistema più efficace e conveniente è quello della Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) con recupero di calore. La ventilazione continua e automatica degli ambienti è ciò che permette non solo di evitare l’accumularsi dell’umidità, ma anche di eliminare altre sostanze inquinanti e nocive per la nostra salute, come il radon, il particolato, i Composti Organici Volatili (COV), batteri, virus, gas di combustione, ecc. 

La ventilazione forzata, a differenza dell’areazione per così dire naturale (cioè quella che avviene con l’apertura delle finestre) garantisce un ricambio d’aria continuo e costante grazie a sistemi motorizzati di elettroventole. Con il sistema a doppio flusso l’aria che viene estratta dall’interno è bilanciata da quella che viene immessa dall’esterno adeguatamente filtrata. I sistemi VMC sono infatti dotati di sistemi di filtraggio dell’aria che ostacolano l’entrata di polveri sottili, pollini, spore e altri inquinanti. I due flussi d’aria rimangono separati, evitando la reciproca contaminazione. Grazie allo scambiatore di calore, l’aria estratta cede il calore a quella in ingresso, con un recupero termico superiore al 90%

La ventilazione meccanica controllata è dunque un’ottima soluzione per eliminare il problema della muffa, proteggere la casa dai danni prodotti da umidità e condensa, e garantire aria pulita e alla giusta temperatura per il comfort della tua casa.

 

Se sei interessato ai sistemi di ventilazione meccanica per uso residenziale da Sester puoi trovare soluzioni all’avanguardia e tecnici qualificati per effettuare un sopralluogo e studiare insieme le caratteristiche della tua abitazione. Contattaci ora!