Impianto solare termico e fotovoltaico: differenze e vantaggi

10 Luglio 2024 | News, smart home

Un po’ per esigenze di risparmio, un po’ per una maggiore consapevolezza ambientale, oggi in molti si trovano a valutare l’idea di ricorrere a fonti energetiche sostenibili, come quelle garantite da un impianto solare termico e fotovoltaico.

Spesso però, permane una certa confusione tra le due tipologie di impianto. Questo articolo, dunque, ha lo scopo di fornire informazioni chiare e complete, che possano tornare utili per fare una scelta ragionata e consapevole.

 

Impianto solare termico e fotovoltaico: differenze

Gli impianti solari termici e fotovoltaici sfruttano entrambi l’energia solare, ma lo fanno in modi diversi e per scopi differenti.

  • Impianto solare termico – al contrario dell’impianto l’impianto fotovoltaico, che si avvale dell’energia del sole per produrre energia elettrica, l’impianto solare termico la sfrutta per riscaldare l’acqua. Il sistema è composto principalmente da un collettore solare, da un scambiatore di calore e da un serbatoio che permette di conservare l’acqua calda.

    Il funzionamento è semplicissimo: i pannelli solari catturano l’energia del sole e la trasferiscono a un fluido termovettore, che a sua volta la trasferisce all’acqua contenuta nel serbatoio, riscaldandola. Questo tipo di impianto è ideale per soddisfare il fabbisogno di acqua calda sanitaria e per il riscaldamento.
  • Impianto fotovoltaico – L’impianto fotovoltaico, invece, converte l’energia solare direttamente in energia elettrica. I pannelli fotovoltaici, infatti, sono composti da celle che, esposte alla luce solare, generano corrente continua, trasformata successivamente in corrente alternata dall’inverter. A quel punto, l’energia così prodotta può essere utilizzata, immagazzinata in batterie o immessa nella rete elettrica.

    Questo sistema è particolarmente adatto per ridurre la bolletta elettrica e, in alcuni casi, per rendere una casa autosufficiente dal punto di vista energetico.

I vantaggi dell’impianto solare termico e fotovoltaico

Entrambi gli impianti offrono vantaggi significativi, sia in termini di efficienza energetica che di risparmio economico, ma ciascuno presenta peculiarità specifiche.

Tra i vantaggi dell’impianto solare termico ricordiamo:

  • risparmio fino al 50% sui costi per l’acqua calda;
  • possibilità di accedere alle detrazioni fiscali previste per l’efficienza energetica;
  • manutenzione minima;
  • abbattimento delle emissioni di CO2 nell’atmosfera;

Per quanto riguarda l’installazione di pannelli fotovoltaici, invece, si sottolineano i seguenti benefici:

  • possibilità di coprire fino all’80% del fabbisogno energetico della casa;
  • drastica riduzione dei costi;
  • emissioni zero;
  • aumento del valore immobiliare.

Manutenzione degli Impianti

Quello che invece accomuna l’impianto solare termico e quello fotovoltaico è la semplicità della manutenzione, che in ogni caso è necessaria e va eseguita con cadenza annuale.

Gli interventi relativi all’impianto solare termico comprendono la pulizia dei collettori e un controllo accurato del fluido termoconvettore, mentre per quanto riguarda l’impianto fotovoltaico sarà invece necessario verificare che il vetro che incapsula le celle dei pannelli sia integro. Inoltre, si dovrà verificare la salute dell’impianto nel suo complesso, a partire dall’inverter, componente cruciale di questa tipologia di impianti.

In entrambi i casi, però, vale la pena sottolineare come la manutenzione annuale sia poco più che un controllo accurato di tutte le componenti, un lavoro che può essere svolto da tecnici specializzati in pochissimo tempo.

 

Se anche tu desideri passare all’energia rinnovabile, contattaci: i nostri tecnici faranno una valutazione delle tue esigenze per proporti la soluzione che meglio si adatta alla tua casa.